Come cambiare vita

1. IL PUNTO DI NON RITORNO

​Che tu voglia cambiare lavoro, perdere peso, rimetterti in forma o diventare il prossimo Mister Olympia ci sono delle fasi che dovrai affrontare per raggiungere il cambiamento desiderato.

Ogni volta che cerchiamo di cambiare qualcosa della nostra vita, ci rendiamo conto di quanto la nostra mente sia abitudinaria.

Mettiamo subito in chiaro un concetto: cambiare è difficile.

Devi volerlo fortemente.


Devi decidere di cambiare e perseverare fino al raggiungimento dei tuoi obiettivi.


Non devi per nessuna ragione abbandonare i tuoi propositi.

Io nella mia vita sono cambiato molte volte.

Probabilmente sarà perché di natura mi piace essere sempre sotto pressione, vedere la vita come una sfida a cambiare.

Oppure semplicemente perché mi annoio a ripetere le stesse cose.

Se anche tu sei come me, questo primo di 3 articoli sarà una breve guida che ti aiuterà ad avere una maggiore chiarezza mentale.

Se invece fai fatica a raggiungere i tuoi obiettivi e a cambiare alcuni aspetti della tua vita, che ora non ti piacciono, leggi con attenzione ciò che ti dirò.

Cominciamo quindi a parlare delle varie fasi del cambiamento.

IL PUNTO DI NON RITORNO

Spesso abbiamo pensieri che ci vorrebbero diversi di come siamo, idee che vorremmo realizzare… ma che non riusciamo a mettere in atto.

Questo perché non abbiamo raggiunto quello che io definisco:

IL PUNTO DI NON RITORNO.

Si tratta di un momento decisionale importante, che definirei addirittura drastico.

È quel pensiero ripetuto, costante, che ti martella il cervello profondamente.

Il punto di non ritorno è il momento di decisione totale.

Il momento in cui capisci che: o cambi o muori (cerca di seguirmi).

Ti porto un esempio:

Da tempo hai desiderio di perdere peso, ma non riesci.


Poi un giorno improvvisamente la tua ragazza ti dice che non prova più attrazione per il tuo corpo.


Quello è il momento del: PUNTO DI NON RITORNO.

O muori, o cambi.

Ora, qualsiasi sia l’obiettivo, per provocare il cambiamento dobbiamo arrivare a questa fase.

COME AFFRONTARE IL PUNTO DI NON RITORNO

Ci sono vari modi per portare il nostro cervello a questa fase, oggi ne descriverò 2:

Visualizzazione e ossessione.

Il primo sistema che ti consiglio di applicare è quello di iniziare a visualizzare.

La nostra mente è la più potente medicina che possiamo usare per il cambiamento.

Nessuno può sapere ciò che pensi, quindi non avere paura di sentirti stupido a fare questa cosa.

Comincia a visualizzare mentalmente la tua vita dopo il cambiamento.

  • Come ti senti?
  • Cosa hai ottenuto?
  • Come ti vedono le altre persone accanto a te?

Il nostro cervello è una macchina “rigida”.

Se visualizzi una cosa, lui pensa sia reale e inizia a guidare i tuoi pensieri.

La visualizzazione ha effetto solo se fatta con “ossessione”.

Supponiamo che tu voglia perdere 10kg.

Inizio nella mia mente a visualizzare il mio corpo magro, in forma e con gli addominali scolpiti.

Inizio ad immaginare che tutti mi guardano e osservano il mio fisico atletico.

Continuo a pensare ogni giorno al risultato ottenuto.

Guardo quotidianamente foto di atleti super definiti.

Guardo video su Youtube di persone di successo.

Parlo con persone che hanno già raggiunto il mio obiettivo, magari personal trainer.

Questo è il significato di “ossessione”: continuare ripetutamente a pensare all’obiettivo da raggiungere.

Come un tarlo che trapana il cervello.

Mi rendo conto che all’inizio tutto questo può spaventare, ma ti garantisco che è l’unico modo.

Pianificazione

L’altro sistema, da abbinare al precedente è: LA PIANIFICAZIONE.

Semplice da eseguire, ma molto efficace.

  1. Scrivi il tuo obiettivo principale
  2. Dividilo in obiettivi più piccoli
  3. Monitora i passaggi da svolgere

Riprendiamo l’esempio della perdita di peso:

  1. Voglio perdere 10 kg entro 3 mesi
  2. Ogni mese perderò 3 kg
  3. Per perdere i 3 kg ogni mese, mangerò x, y, z e farò attività il lunedì, mer, ven, etc.

Mi sono spiegato bene?

Devi pianificare il tuo cambiamento e la tua vita in modo quasi maniacale.

Devi aver ben chiaro nella mente cosa vuoi ottenere, quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere.

RIASSUNTO

Vediamo di riassumere quello che è stato detto e quello che puoi iniziare a fare da oggi stesso.

Ogni cambiamento comincia solo quando arriviamo al PUNTO DI NON RITORNO.

Per scatenare il punto di non ritorno possiamo utilizzare il metodo della VISUALIZZAZIONE e della PIANIFICAZIONE.

Nel prossimo articolo spiegherò quali sono i 3 nemici, cioè gli ostacoli che incontrerai nel momento in cui inizi il tuo cambiamento.

Ti ricordo il mio percorso per rimettersi in forma e recuperare l’energia e la vitalità di un tempo: “invecchiare con stile”.


Dai un’occhiata al programma e, se il tuo desidero è legato alla tua forma fisica, questo fa per te!

VUOI CAMBIARE VITA?

Ho realizzato per te
5 VIDEO GRATUITI
che ti insegnano come rimetterti in forma in modo SANO

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su twitter
Condividi su Twitter