Quanta acqua bere ogni giorno?

Vediamo gli effetti positivi dell'idratazione sul mio corpo

In estate ci sentiamo affaticati e totalmente fuori forma: le energie si esauriscono e non abbiamo voglia neanche di alzarci dal divano.

Durante i mesi invernali ancora peggio, ci dimentichiamo totalmente invece di idratarci.

É fondamentale rimanere ben idratati in tutte e 4 le stagioni dell’anno per diversi motivi, che illustreremo di seguito.

In primis sveliamo fin da subito la dose giornaliera di acqua che devi impegnarti a bere:

ABITUATI A BERE ALMENO 3 LITRI DI ACQUA AL GIORNO

Bene, ora andiamo però a sviscerare il perchè di idratarci così tanto e il beneficio che ha l’acqua nel nostro corpo

1. Eliminazione delle tossine

Bere 3 litri d’acqua al giorno aiuta ad eliminare le tossine, a portare via le scorie accumulate nei tessuti durante il giorno e a tonificare la pelle.

Infatti l’aumento di fluidi nel corpo, favorisce il drenaggio dei vari composti da parte dei reni e del fegato.

Questi organi andranno a depurare il sangue, oltre che a svolgere altre importanti funzioni.

CONSIGLIO

Se l’acqua proprio non ti piace, puoi provare con tisane depurative, detossinanti e rinfrescanti. Ricorda però: sempre rigorosamente senza zucchero!

2. Mantenere elastici i tessuti

​Hai presente le foto delle modelle o di quelle ragazze appassionate di fitness?

La loro pelle è liscia ed elastica come quella di un bambino. Merito dello sport sicuramente,  ma anche dell’idratazione continua.

Non esiste elisir segreto di bellezza: bere 3 litri di liquidi al giorno può aiutarti a tonificare e rassodare le strutture della pelle ovviamente abbinato a una corretta alimentazione, movimento ed un sonno riposante (proprio come ti dico sempre nel mio corso Invecchiare con Stile)

3. Aiuta a perdere peso

La natura ci aiuta con diversi infusi.

 

Melissa, finocchio, camomilla, tiglio (rigorosamente non accompagnate da zucchero bianco)  prese al naturale, sono depurative, idratanti, dissetanti e rilassanti.

Quindi cosa c’è di meglio di una bella tisana la sera, dopo i pasti o , perché no, a merenda?

Bere aiuta a smorzare il senso di fame e il vuoto allo stomaco, oltre che a ridurre i crampi e a donare sazietà

4. Drena i tessuti

Una famosa pubblicità dice che bere aiuta a fare tanta ….

 

Non è sbagliato: bere aiuta a depurare l’organismo, ha un’azione drenante e aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso che si accumulano nelle nostre strutture adipose (in primis cosce, caviglie e addome).

Se ti senti gonfia come un pallone, per le donne magari in periodo premestruale o nella menopausa, il consiglio è sempre lo stesso.

Bevi, bevi e ancora bevi.

Una buona idratazione, unita a sedute di pressoterapia o massaggi, ti aiuterà a smaltire i liquidi in eccesso ed eviterai di sentire dolore e peso ai piedi.

Il ristagno di liquidi e l’insufficienza venosa saranno un ricordo!

5. Attiva il metabolismo

Associare sostanze che accelerano il dispendio metabolico alle nostre bevande (guarana’ o caffè) può aiutare a dimagrire.

Attenzione però all’effetto eccitante di queste bevande, esagerare può causarti insonnia.

CONSIGLIO

Non bere mai sostanze eccitanti dopo le 14:00

E se non ti piace bere?

Ci sono diverse strategie che puoi adottare:

L’effetto benessere è immediato.

Già dopo qualche settimana potrai vedere i risultati su corpo, tessuti e anche senso di leggerezza, potrai dire addio alle smagliature, ai liquidi in eccesso e al ristagno venoso.

Spesso però, questi cambiamenti, sono parte di un panorama più ampio di cambiamenti, che spesso da solo non riuscirai ad affrontare.

Per questo motivo, il mio percorso Invecchiare con Stile può aiutarti: un servizio di coaching completo su tutte le aree importanti per restare in forma e vivere una vita piena di energie.

VUOI CAPIRE COME VIVERE IN SALUTE?

Ho realizzato per te
5 VIDEO GRATUITI
che ti insegnano come contrastare l’invecchiamento

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su twitter
Condividi su Twitter